È necessario il Mastering Online?

Con la tecnologia in costante miglioramento dai costi sempre più accessibili, molti artisti stanno scoprendo che è possibile produrre un album dal suono sorprendente nel prorio home studio, con un notevole risparmio di tempo e denaro rispetto a uno studio professionale. Rimane il dubbio se inviare o meno i mix in uno studio di mastering professionale… continua a leggere.

Mastering Online

Se il mix non necessita di alcuna modifica, per cui è già a un livello di volume perfetto, le dissolvenze sono ben fatte, la curva di equalizzazione è ottima,  la compressione è giusta… allora non c’è bisogno di alcun mastering online. In realtà non accade mai. Anche i migliori tecnici del suono beneficiano infatti dei vantaggi del mastering. Molti artisti investono tempo e denaro in attrezzature e nella ripresa, quindi perché non fare lo step decisivo per migliorare ulteriormente il suono? Soprattutto grazie alle tariffe competitive che vengono proposte dai servizi di mastering online.

Ci sono generalmente 5 fasi fondamentali nel processo di creazione di un CD, dall’idea alla stampa o distribuzione digitale:

  1.  Composizione e arrangiamento
  2. Registrazione degli strumenti e delle voci in formato digitale
  3. Missaggio. Tutte le tracce vengono equilibrate in modo da creare un brano completo. Normalmente si ottiene grazie al bilanciamento, all’aggiunta di compressione, alla regolazione dell’EQ in modo che le frequenze si adattino tra di loro senza effetti di mascheramento, aggiungendo dissolvenze e vari plug-in di effetto come il riverbero, il delay etc…
  4. Mastering. I brani missati vengono migliorati grazie all’impiego di compressione, EQ, limiter e aggiungendo le opportune pause e dissolvenze, codici ISRC, cd text…
  5. Duplicazione. Dal master originale vengono create delle copie per essere distribuite su supporto fisico.

Tutti questi passaggi sono di pari importanza ed è per questo che la fase di mastering online (o in studio) deve essere presa in seria considerazione. Anche perché è l’ultima fase di controllo prima della distribuzione. Ma per chiarire ogni dubbio diamo uno sguardo più approfondito agli interventi specifici che il processo di mastering può aggiungere alla tua musica.

 

Vantaggi del Mastering Online

Aumentare o diminuire il livello complessivo delle tracce, e far si che ogni traccia sia coerente in termini di volume. Ciò consente di ascoltare tutto l’album a un livello di volume costante, invece di dover regolare il livello di ogni brano sull’impianto stereo. Questa regolazione consentirà piena compatibilità con un ampia gamma di sistemi audio: autoradio, stereo, cuffie o ipod.

Uso dell’equalizzazione affinché l’album abbia una sonorità omogenea anche se i brani sono stati registrati e missati in tempi e luoghi diversi. L’uso appropriato dell’EQ può anche migliorare quelle imperfezioni nei singoli brani dovute ad un missaggio non corretto, come l’aggiunta o la sottrazione di basse o alte frequenze.

Impiego di dissolvenze in entrata ed uscita, per migliorare le transizioni tra i brani .

Aggiunta di silenzio all’inizio o alla fine di ogni traccia per ottimizzare il flusso dell’intero album.

Indicizzazione delle tracce dell’album con i nomi delle tracce, i codici ISRC etc…

Non vi è quindi alcun dubbio che la fase di mastering migliorerà la qualità della tua musica. Avvalendosi dei nostri servizi di mastering online, le probabilità di essere all’altezza di altri artisti in questo settore altamente competitivo aumenteranno enormemente. Per quello che costa, non vi è alcun dubbio: il mastering online è necessario. Contattaci!